Cos’è l’OSLE. Attività di studio, ricerca, promozione e analisi della legalità

Testo: 

Cos’è l’OSLE

 

Attività di studio, ricerca, promozione e analisi della legalità dell’OSLE (Osservatorio sulla legalità), Istituto di Studi Politici S. Pio V, Roma.

 

 

Le basi e la fondazione dell’OSLE

 

Come noto, la crisi della politica e delle istituzioni ad essa correlate hanno fatto sì che si diffondesse tra i cittadini e gli studiosi un forte scoraggiamento e un’attenzione sempre maggiore verso i paradigmi dell’emergenza, della crisi, del controllo, trascurando per diverso tempo il nesso fondamentale della società con il paradigma della legalità, fondamentale perno su cui poggia l’intero architrave del nostro ordinamento giuridico-sociale. Senza dubbio, l’interesse di studiare la legalità attraverso i fatti sociali e giuridici di indagare la distanza fra una legalità formale e una legalità praticata, di investigare l’esistenza di una legalità manipolata ha portato alla costituzione dell’OSLE, Osservatorio sulla legalità, come parte integrante dell’attività di ricerca, di studio e di approfondimento scientifico dell’Istituto di Studi Politici S. Pio V. Su questi presupposti e sulla base delle evidenze emerse da un’apposita ricerca La legalità ambigua, pubblicata per la casa editrice Giappichelli, 2013, l’Osservatorio sulla legalità OSLE è stato istituito ufficialmente con delibera del 13 Marzo 2013 del Consiglio direttivo dell’Istituto di Studi Politici S. Pio V. L’OSLE è stato, poi, presentato alla stampa e agli addetti ai lavori il 18 Giugno 2013 in un’iniziativa realizzata dall’Istituto di Studi Politici presso l’Hotel Nazionale, Roma.

 

Struttura e attività

 

L’Osservatorio, condivide con l’Istituto gli stessi organi sociali Presidente e Consiglio direttivo, è coordinato dal Prof. Acocella e si compone di un Comitato tecnico-scientifico, i cui membri sono a loro volta responsabili delle sezioni di pertinenza con specifici settori disciplinari: Filosofia, Sociologia, Storia, Diritto, Comunicazione. Le attività realizzate dall’OSLE sono molteplici e articolate in diversi settori, volendosi proporre come focal point di raccordo nazionale dell’attività di studio, ricerca e promozione della cultura della legalità.

 

 

Comunicazione istituzionale: sito, newsletter e facebook

 

L’attività del sito dell’OSLE www.osle.it, curata da un’apposita Redazione Web, rappresenta un costante aggiornamento sulle “cronache” della legalità, il sito si compone di sei sezioni: Fondamenti culturali, Pubblica Amministrazione, Società, Istituzioni e Federalismo, Diritto UE e Italia e Comunicazione. Sono, inoltre, presenti le sezioni: News e archivio notizie che raccoglie tutte le notizie degli eventi realizzati dall’Osservatorio, Network della legalità in cui si possono annoverare le partnership della legalità attivate dall’Osservatorio, fra cui: il Master di II livello in Criminologia e diritto penale Università di Napoli Federico II; l’Osservatorio sulla Camorra. Fondazione Domenico Colasanto; la Fondazione Officina Solidale O.N.L.U.S.; il Sindacato Libero Scrittori Italiani; la FILCA CISL; l’Osservatorio su Violenza, Media e Minori, Università degli studi di Salerno; l’Osservatorio Socio-Economico sulla Criminalità del CNEL.

A queste sezioni, ne sono state aggiunte altre due: Biblioteca della legalità, in cui si raccolgono le schede su volumi inerenti il tema della legalità, l’area Buone prassi in cui si raccolgono e si segnalano iniziative di attività “esemplari”sul tema della legalità, come ad esempio: “Terra dei fuochi” Interrogazione parlamentale del Prof. A. Iodice seduta del 17 Novembre 1992, Camera dei Deputati XI Legislatura; l’Intervista a Don Luigi Merola sul problema della legalità a Napoli, a cura della redazione OSLE; il web link per il questionario on line CRIMPA, realizzato nell’ambito della ricerca Criminalità e Pubblica Amministrazione: un profilo socio-giuridico, volto a rilevare il grado di conoscenza della diffusione della criminalità contro la Pubblica Amministrazione, sulle tipologie di reati più diffuse e sulle valutazioni delle azioni di contrasto.

 

È, inoltre, attiva la pagina facebook dell’OSLE, che rappresenta un valido supporto all’attività di comunicazione del sito istituzionale, cui è collegato tramite un bottone di rimando sulla pagina di layout del sito OSLE.

 

Sempre nell’ambito delle attività di comunicazione istituzionale, è in uso la Newsletter OSLE, che viene inviata alla Mailing list OSLE (costituita da una selezione di contatti e-mail di istituzioni, enti, associazioni e persone che operano nel settore della legalità) con cadenza periodica, in cui si segnalano le attività dell’Osservatorio e le novità inserite nelle varie sezioni/aree del sito OSLE.

Produzioni scientifiche: Materiali per una cultura della legalità

 

L’impegno fattivo dello studio e della ricerca dell’OSLE si sostanzia nella pubblicazione dei Materiali per una cultura della legalità, una pubblicazione annuale dell’Osservatorio che raccoglie il contributo di diversi studiosi sul tema della legalità sotto la guida del Coordinatore OSLE e il lavoro della Redazione dell’Osservatorio per la fase di strutturazione e articolazione del volume, la selezione, la raccolta, l’analisi, la correzione, l’impaginazione dei contributi dei singoli autori e i rapporti sia con gli autori che con l’editore Giappichelli.

 

La pubblicazione dei Materiali per una cultura della legalità vuole dar conto delle linee di indagine e di riflessione sviluppate dall’Osservatorio. Per l’anno 2014, anno di sua prima edizione, il volume ha visto il contributo di autorevoli studiosi afferenti settori scientifico-disciplinari fra i più disparati: giuristi, filosofi, storici, sociologi, ecc…, offrendo così l’opportunità di una lettura molteplice, completa e al tempo stesso unitaria della legalità. È attualmente in corso di pubblicazione l’edizione 2016.

 

La pubblicazione è suddivisa in una parte relativa ai Saggi di approfondimento sul tema della legalità, una parte dedicata alle Interviste sulla legalità (basti pensare che per il volume 2014 sono presenti le interviste ad un Maestro della scienza giuridica come Pietro Rescigno, e al Vice Presidente del CSM Michele Vietti mentre per l’edizione 2015 vi sono le interviste a Franco Gaetano Scoca e Raffaele Cantone ANAC). La terza parte è rappresentata dalla Biblioteca della legalità, parte essenziale del volume, con schede relative a testi scientifici che affrontano la questione della legalità, sia che essi siano delle novità sul piano editoriale che dei classici d’autore.

 

 

Attività di collaborazione

 

L’OSLE ha all’attivo diverse collaborazioni istituzionali: è partner del Master Universitario di II livello in Criminologia e Diritto Penale. Analisi criminale e politiche per la sicurezza urbana ed ha collaborato con il Gruppo Dignità e Bellezza, IPSIA “DI MIANO”, partecipando alla costituzione di una cattedra della cittadinanza. Collabora con il Liceo “Virgilio” di Roma nell’ambito di iniziative sulla cultura della legalità.

 

Attività seminariale e convegnistica

 

Nell’ambito della promozione della legalità, l’OSLE ha realizzato diverse iniziative istituzionali:

 

Il principio di legalità oggi. Roma. Seminario in occasione della presentazione Materiali per una cultura della legalità 2014, 4 Dicembre ore 16,30, Roma Aula magna S. Caterina da Siena, Libera Università degli Studi Maria SS. Assunta di Roma, Borgo S. Angelo, 13, Roma;

 

Il principio di legalità oggi. Napoli. Seminario in occasione della presentazione Materiali per una cultura della legalità 2014, 28 Novembre ore 9,30, Napoli Aula Pessina, Università degli Studi di Napoli Federico II, Corso Umberto I, 40, Napoli;

 

Etica, cultura, legalità. Salerno. Seminario in occasione della presentazione Materiali per una cultura della legalità 2014, 25 Novembre ore 17,30, Salerno Salone dei Marmi del Palazzo di Città, Comune di Salerno, Via Roma, 73, Salerno;

 

Conferenza su “Legalità, Stato di diritto e Democrazia” al Liceo Ginnasio Statale “Virgilio” di Roma, 21 Gennaio 2015 ore 11.15-13.00 presso l'Aula Magna del Liceo Ginnasio Statale “Virgilio” di Roma si è tenuta la conferenza del Prof. Giuseppe Acocella dal titolo: “Legalità, Stato di diritto e Democrazia”;

 

Università degli Studi di Napoli Federico II, Dipartimento di Scienze Politiche – Master di II livello Criminologia e Diritto penale. Analisi e politiche per la sicurezza urbana. Inaugurazione V edizione del Master, 22 Maggio 2015, ore 10.30;

 

Presentazione del volume di Giovanni Verde “Questione Giustizia” (Giappichelli editore), Associazione degli ex Parlamentari della Repubblica, 26 Maggio 2015, ore 17.00, Sala del Refettorio Camera dei deputati;

 

Presentazione Materiali per una cultura della legalità 2015 A cura di Giuseppe ACOCELLA Giovedì 19 Novembre 2015 ore 16,30, Sede FUIS, Piazza Augusto Imperatore, 4 – Roma;

 

“Crisi e trasformazioni del principio di legalità”, Giovedì 3 dicembre 2015 - Ore 16,00 Prefettura di Firenze Palazzo Medici Riccardi, Salone Carlo VIII Via Cavour, 1 – Firenze;

 

Seminario Materiali per una cultura della legalità – 2015, Mercoledì 9 Dicembre 2015 - Ore 13,00 LUISS School of Government SoG Meeting Room Via di Villa Emiliani, 14 Roma.

Allegati: 

Copyright ©2013 Istituto di studi politici "S.Pio V"

L'Osservatorio sulla legalità. Istituto di Studi Politici "S. Pio V", Roma è un marchio internazionale con n. di pubblicazione RM2013C004416 registrato nelle Classi Internazionali 41 e 45 e presso la Camera di Commercio Industria  Artigianato e Agricoltura di Roma con N. di pratica M13723J2315 in data 23/07/2013.